“Automatizzare” sì, ma non gli sprechi!

Tendere all’eccellenza significa anche sapere quando, dove, quale e quanta tecnologia impiegare. A questo è dedicato il percorso  entusiasmante, completo e progressivo sulla Lean Production, in cui l’uso di soluzioni tecnologiche integrate permette di cogliere benefici di velocità, precisione e completezza che favoriscono le azioni e la massimizzazione dei risultati.

© MultiLumix – photo by @Ph.astro

PRIMA DATA UTILE
4-5 dicembre (corso in italiano)

DURATA
2 giornate

LUOGO
JMAC Dojo House

(Via Piave, 11 – Monza)

PARTECIPANTI
da 9 a 15

ORARI
09:00 – 18:00

Contenuti

All’interno di questo percorso i partecipanti affronteranno nella pratica e con l’uso di soluzioni di IoO (Internet of Operations), i principi e i metodi del Lean Manufacturing:

  • valore per il cliente
  • riduzione delle attività non a valore (muda)
  • definizione degli standard (JES, SOS)
  • formazione basata sugli standard

Il percorso si svolge all’interno di un ambiente di produzione simulata ma molto realistico, con momenti di lavoro su una linea di assemblaggio, di analisi dei dati e miglioramento del processo.favoriti dall’uso dei 7 strumenti dell’IoT

Benefici

Avviare concretamente un programma di Lean Transformation.

In particolare:

  • Apprendere, attraverso applicazioni pratiche, i principi che sono alla base di un processo produttivo eccellente, in particolare il ruolo centrale della standardizzazione
  • Comprendere quali sono gli elementi critici che ostacolano la trasformazione Lean e come affrontarli in modo efficace
  • Ottenere evidenza immediata dei rapporti di causa ed effetto tra le decisioni di intervento e i benefici reali conseguiti in termini di Q, C, D, S
  • Fare esperienza diretta, ma in ambiente protetto, senza timore di compromettere la produzione o i risultati della propria attività corrente.
  • Poter sbagliare e imparare dall’errore
  • Apprendere con /dal team di partecipanti, eliminando il timore di pregiudizi
Destinatari

Tutte le persone coinvolte da programmi di Lean Transformation.

In particolare:

Responsabili Operations, Direzione Industriale e Stabilimento, Responsabili e coordinatori di programmi di miglioramento (KPO), Responsabili di ruoli collegati alle Operations (Progettazione, Ingegneria processo, Qualità, etc.).

Quota di adesione

La quota individuale di partecipazione è  pari a 1.300 € + i.v.a.

Oltre alla partecipazione, per ciascuna giornata essa comprende:

  • materiale didattico,
  • coffee-break,
  • pranzo.

In caso di registrazione di due o più partecipanti della stessa azienda alla medesima sessione di corso, è possibile convenire una quota di adesione ad hoc.

Per saperne di più

Vuoi saperne di più su come si svolge il corso?

Vuoi ospitarlo presso la tua azienda e non sai come?

Richiedi informazioni a info@jmaceurope.com

Per informazioni e iscrizioni

[[[["field11","equal_to","NO"]],[["hide_fields","field5",null,null,"field5"]],"and"]]
1 Step 1
Nomeil tuo nome
Cognomeil tuo cognome
Funzione Aziendaleil tuo ruolo in azienda
Profilo Linkedinil tuo profilo linkedin aziendale o personale
Telefonoil tuo numero di telefono
Richiesta
0 /
PrivacyHo letto ed accetto l'informativa privacy e le condizioni di utilizzo (leggi informativa)
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder

Altri percorsi che potrebbero interessarti

I nostri docenti

Silvio Assanelli
Laureato in ingegneria Aerospaziale, ha maturato esperienze di progettazione in ambito aerospace e automotive. Da oltre 10 anni si occupa di progetti di miglioramento e applicazione del lean manufacturing – in particolare in aziende che operano a commessa.

Silvio Asanelli

Maria Grazia Longu
Ingegnere gestionale, lavora in JMAC Europe dal 2017 come consulente per progetti in Italia e all’estero in ambito Lean e TPM.

Claudio Carbonaro
Consulente Chief-Senior con pluridecennale esperienza per le imprese in ambito di operations, innovation e organizzazione. Dal 2016 è responsabile in JMAC Europe dello sviluppo e dell’erogazione dei corsi di formazione esperienziale.